Il cittadino segnala

Diamo il nostro contributo per migliorare e gestire le situazioni di indigenza e malcostume che viviamo quotidianamente sul territorio, al fine di creare un ambiente sano e produttivo.
IL COMUNE E’ LA NOSTRA CASA

Segnala le situazioni di degrado sul sito Decoro Urbano. Per avere maggiori informazioni clicca qui .

9 pensieri su “Il cittadino segnala

  1. Nella la sede del C.O.L.(centro orientamento lavoro) di San Cesareo presso la biblioteca comunale è affisso il bando di selezione con scadenza 31 luglio per operatori socio-sanitari, candidati con diploma di Tecnico dei servizi sociali o magistrale ed esperienza con ragazzi disabili.Il datore di lavoro sarà l’Associazione di S. Cesareo Valcomino.
    Se conosci persone amici, cittadini interessati puoi mandarli in biblioteca per la lettura integrale del bando.

  2. FORSE NON TUTTI SANNO CHE……
    A SAN CESAREO DA SETTEMBRE 2013,IL COSTO DELLA MENSA SCOLASTICA E DEL TRASPORTO SCOLASTICO AUMENTERA’ DEL 50%.
    QUESTO NON PERCHE’ CI SIANO STATI AUMENTI DA PARTE DELLE DITTE FORNITRICI DI QUESTI SERVIZI,MA PER UNA CARENZA DI FONDI DA PARTE DEL COMUNE.
    FONDI CHE PERO’ SONO STATI TROVATI PER AUMENTARE DEL 10% GLI STIPENDI DI TUTTA LA GIUNTA COMUNALE.
    SE ANCHE TU(COME NOI)RITIENI CHE QUESTO NON SIA GIUSTO,PARTECIPA AL PROSSIMO CONSIGLIO COMUNALE DEL 23 LUGLIO2013 ALLE ORE 10.00.
    TI ASPETTIAMO M5S SAN CESAREO

  3. REGIONE LAZIO Deliberazione 25 luglio 2013, n. 220
    Contributo straordinario volto a ripianare parte del debito dovuto dal Comune di Zagarolo al Comune di San Cesareo, nei limiti 1.000.000,00 sul capitolo R41900 esercizi finanziari 2013-2015.

    Mi chiedo: Perchè se il Comune di Zagarolo deve 1 milione di euro al Comune di San Cesareo…. li deve pagare la Regione ?

  4. vista la scadenza delle rate tares (15/09, 31/10, 31/12) ritengo opportuno chiedere con forza la dilazione delle stesse, in particolare quella del 31 dic. che coincide con mutui, assicurazioni .etc.. ci sono poi le tasse universitare e scolastiche; Visto che le rate così ravvicinate non sono colpa dei cittadini ma dell’organizzazione comunale mi sembra un obbligo morale e civile dell’ammistrazione dilazionarle; indipendentemente dalla crisi tale scadenze mentto in crisi non poche famiglie! Vedete cosa POTETE FARE per risolvere il problema che, se ben coordinato, metterebbe sicuramentre il sindaco in difficoltà,

    • Gianfranco intanto ti ringrazio per aver visitato e scritto su questa pagina. Ogni segnalazione è benvenuta, soprattutto se riguarda l’interesse collettivo. Mi spiace che nessuno di noi ti abbia risposto celermente ma tieni conto che abbiamo preparato in meno di 3 mesi 4 Consigli Comunali che per l’esperienza di San Cesareo è già una novità…l’ultimo del 30 agosto riguardava infatti quasi interamente tutte le mozioni presentate dall’opposizione di cui due nostre sul Decoro urbano e sul femminicidio. Per quanto riguarda le scadenze della Tares abbiamo già presentato una nostra lunga interrogazione verbale nel consiglio del 5 agosto dove chiedevamo la possibilità appunto di spostare le scadenze ad ottobre con un preavviso e una dilazione maggiore, ma ci hanno risposto che ogni deroga alle scadenze stabilite saranno delineate su richieste specifiche con ricorsi individuali, con la solita logica della P.A. di discrezionalità. Grazie

  5. E’ arrivata la TARES. La prima rata da pagare entro il 15 settembre 2013, peccato che è arrivato la lettera con i bollettini postali il 01 ottobre 2013. EFFICENZA COMUNALE COME AL SOLITO DISASTROSA.

  6. da tempo che seguo il movimento però purtroppo sarà la mia scarsa pratica , e non riesco a mettermi in contato con voi, tenuto conto che abito a san cesareo. mi farebbe piacere avere delle indicazioni sulla mia e mail vhegha@alice.it tel 3389918940 e anticipatamente vi ringrazio

    • Daniela ci incontriamo di solito il mercoledì da BISCODI’ in via Enrico Toti davanti alla Polizia Locale. Però se vuoi venire in piazza ci siamo tutti i fine settimana da quì alle Elezioni….Pubblicheremo presto Luogo e Ora dei vari banchetti. Sabato siamo al mercato vicino alla farmacia la mattina davanti alle macchinette del’acqua. Ti aspettiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *