CONSIGLIO LAMPO

fascetta vergognosa
DEMOCRAZIA FULMINEA!!! La maggioranza dice di aver atteso ben 10 minuti…Ma al nostro arrivo in aula dopo aver pagato il parcheggio davanti al Comune (Ore 10,41) il Consiglietto era già finito. La nuova modalità di Consiglio consiste nell’azzerare la minoranza non solo nel voto ma anche nella partecipazione. Fare 4 consigli da fine luglio a fine agosto e magari alle 10 della mattina significa certo MASSIMO coinvolgimento e desiderio di partecipazione Democratica!!! I 4 cittadini seduti in platea hanno accertato anche quest’ultima maestria autoritaria: Conteggio del numero legale – Appello – NON esposizione dei 2 punti all’Ordine del Giorno – Votazione – Chiusura e saluti in 5 minuti.. Anche se la votazione è ormai palesemente scontata nei consigli a San Cesareo, avremmo portato a conoscenza dei 4 cittadini cosa significa il cambio di destinazione d’uso da industriale a commerciale dei capannoni sulla Maremmana; avremmo letto (se non dovevamo chiudere il consiglio in max 10 minuti…perché la giunta ha tanto, tanto da fare e ce ne accorgiamo tutti i giorni…) un’interrogazione che chiede se i nostri edifici pubblici e commerciali sono adeguati agli eventi sismici e magari di rispondere ad un’ennesima interrogazione che chiede come andrà a finire l’epopea tragica del Cimitero.
Interr
Interr2

2 pensieri su “CONSIGLIO LAMPO

  1. Il concetto di democrazia e di partecipazione dei cittadini e’ molto labile alle maggioranze dei nostri rispettivi paesi(Rocca Priora- San Cesareo) consigli di mattina per la comodità dei consiglieri e cambi di destinazione da agricolo a commerciale con variante urbanistica ad personam. E si incazzano pure se voti contro e lo motivi. Cosa dire, cosa dobbiamo fare? La rivoluzione…forse!!!!

    • Mal Comune mezzo gaudio…Mi sembra quanto mai approvato come detto… richiamato chiaramente più per la deplorevole condizione delle amministrazioni locali nell’attuazione dei meccanismi sulla trasparenza e sulla partecipazione e per la conseguente limitazione dei spazi di libertà dei Consiglieri. Rimane il gaudio per le battaglie condotte insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *