Che fine fanno le interrogazioni?

L’Articolo 48 del Regolamento sul Funzionamento del Consiglio Comunale concernente le interrogazioni al paragrafo 3 recita: “Nel caso in cui non siano previste riunioni del Consiglio entro 30gg dalla presentazione, la risposta è data per iscritto. In questo caso e nel caso di interrogazione a risposta scritta se il Consigliere interessato la richieda, l’interrogazione e la risposta sono comunicate per riassunto al Consiglio, nella prima adunanza, nel corso della trattazione delle interrogazioni.” ALLA FACCIA DELLE REGOLE a San Cesareo si esercita il potere. La minoranza viene ignorata anche nelle risposte visto che:

26 Gennaio 2016 – OGGETTO: Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) 2016/2018 – TUTTORA SENZA RISPOSTA.
26 Gennaio 2016 – OGGETTO: Proroga contratto di Assistenza Educativa Culturale (si richiede risposta scritta) – TUTTORA SENZA RISPOSTA.
3 Maggio 2016 – OGGETTO: Ordinanza di sospensione dei lavori di costruzione dei locali adibiti all’impianto di cremazione e dell’installazione del relativo impianto. (Richiediamo risposta scritta)

….E DIRE CHE SOPRATTUTTO LA PRIMA (Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione) cita al suo interno il PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L’INTEGRITA’….DAVVERO UN PARADOSSO
Schermata 2016-05-28 a 19.01.51

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *